Alberobello come Barumini

Alberobello: la capitale dei Trulli si ispira a Barumini

Il comune di Alberobello ha avviato un percorso di rinnovamento della gestione del patrimonio culturale ispirandosi all'esperienza del Comune di Barumini

Data Articolo: 13/02/2017 10:48:00

Una fondazione di partecipazione per la gestione del comparto turistico-culturale della celeberrima città pugliese, meta ogni anno di un milione e mezzo di turisti, ispirata e costruita sul modello della Fondazione Barumini Sistema Cultura.

Il comune di Alberobello, noto a livello internazionale per l’incredibile concentrazione di Trulli, tipica costruzione pugliese (1400 quelli stimati nella sola zona monumentale), Patrimonio UNESCO dal 1996, ha infatti avviato un percorso di rinnovamento della gestione del proprio patrimonio culturale, prendendo le mosse proprio dall’esperienza messa in campo dieci anni fa dal Comune di Barumini.

L’ufficializzazione del rapporto di collaborazione tra le due realtà è avvenuta ad Alberobello, nell’ambito della presentazione pubblica della fondazione di partecipazione che a breve garantirà i servizi di accompagnamento, biglietteria, manutenzione, custodia, l’organizzazione di eventi, mostre, e laboratori didattici.

In tale contesto, il sindaco Emanuele Lilliu ha apportato il proprio contributo raccontando il caso di Barumini, con un intervento dal titolo “Fondazione Barumini Sistema Cultura: l’esperienza di uno sviluppo possibile e replicabile”.

Questo nuovo strumento di gestione del patrimonio culturale, infatti, consentirà , come nel caso di Barumini, di raggiungere alti livelli qualitativi nelle azioni di valorizzazione, nonché di incentivare nuova occupazione grazie all’impiego dei professionisti del settore.

Il processo di rinnovamento sarà supportato, come nel caso di Barumini, da Federculture, presente all’incontro con il Direttore Claudio Bocci.

L’occasione di conoscenza e scambio di buone pratiche tra i due comuni è stata la pluriennale compartecipazione dei due sindaci, Michele Longo ed Emanuele Lilliu, all’interno del consiglio direttivo dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO, soggetto che riunisce tutte le realtà italiane insignite del prestigioso riconoscimento, promuovendone le attività di valorizzazione.


Tags

#Altre Notizie

Metti in evidenza il tuo Evento

Metti in evidenaza il tuo evento e raggiungi migliaia di utenti. Scopri le offerte a te riservate.

Offerte per gli eventi

Metti in evidenza la tua Impresa

Hai una azienda? Noi possiamo darti visibilità. Controlla le promozioni che ti abbiamo riservato. Clicca sul bottone qua sotto.

Offerte per le imprese

Contribuisci anche tu

Crea anche tu nuovi contenuti per SardegnaEventi24.it ed entra a far parte della community!

Segnala un evento

Scrivi un articolo

Diventa reporter

#Community

Classifica per eventi e articoli inseriti, visualizzazioni e condivisioni

I più popolari della settimana

Eventi visti: 13073
Notizie viste: 7789
Eventi visti: 7307
Notizie viste: 0
Eventi visti: 5926
Notizie viste: 172
Eventi visti: 4317
Notizie viste: 563
Eventi visti: 2927
Notizie viste: 177

I più attivi della settimana

Eventi inseriti: 13
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 7
Notizie inserite: 3
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0