Caricamento in corso.....

Cavalcata Sarda 2018: la festa della bellezza

Cavalcata Sarda: tra gli eventi inseriti nelle celebrazioni dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018

Sassari » vedi programma
/public/img/reporter/avatar.png

37 eventi pubblicati

15 notizie pubblicate

Giunta alla 69esima edizione, la Cavalcata Sarda, la “festa della bellezza”, come è stata ribattezzata, andrà in scena a Sassari il 20 maggio.
Uno spettacolo che si rinnova di anno in anno e che vede per la nuova edizione la partecipazione di 65 gruppi folk, che sfileranno per le vie della città, insieme a 27 gruppi a cavallo.
Un percorso di quasi due chilometri in cui gli spettatori si immergeranno tra i colori degli abiti della Sardegna, la musica e i balli tradizionali, i cavalli con i loro ornamenti.


La sfilata sarà composta da circa 2500 figuranti in costume, alcuni seguiti dalle coppie a cavallo, un'imponente tracca e un corteo di oltre 270 cavalieri. A questi, in apertura di corteo, si aggiungono i carabinieri a cavallo in alta uniforme.
La partenza è prevista alle ore 9 da corso Francesco Cossiga, di fronte alla Chiesa di San Giuseppe.
Il corteo proseguirà per via Asproni, via Roma, piazza d’Italia, portici Bargone e Crispo, via Cagliari, via Brigata Sassari, emiciclo Garibaldi, viale Italia, per terminare in viale Mancini all'angolo con viale Enrico Berlinguer.

Il primo pomeriggio sarà dedicato allo spettacolo delle pariglie dei cavalieri, che si svolgerà all’ippodromo Pinna. Dalle ore 16 nove gruppi si esibiranno in spettacolari acrobazie sui cavalli in corsa dando prova di bravura e abilità.

Prenderà il via giovedì 17 maggio la rassegna dei canti e delle danze tradizionali della Sardegna a cura dell'Associazione Folk Sardegna. Il 18 maggio ritornerà l'atteso appuntamento a Monte d'Accoddi con la serata “Voci e suoni tra miti e riti”, che prevede l'esibizione delle maschere del Carnevale sardo, il suono delle launeddas, performance, musica, canti e danze della Sardegna.

Sabato 19 e domenica 20 dalle 19 in piazza d'Italia i gruppi folkloristici isolani proporranno un vasto repertorio musicale e coreografico. La rassegna sarà presentata da Giuliano Marongiu.

Mostre ed eventi

In piazza d'Italia il 18 maggio, a partire dalle ore 21, appuntamento con il festival internazionale World Music “Trimpanu”, che quest'anno vedrà esibirsi in concerto Elliot Murphy (USA) e Ilaria Graziano con Francesco Forni.

Dal 18 al 20 maggio il centro cittadino ospiterà una serie di iniziative dedicate all'enogastronomia.

Ritornerà in piazza Castello l'atteso appuntamento con Pani di Sardegna, mostre, degustazioni, incontri, laboratori ed altro ancora per presentare la cultura del gusto e dei sapori della Sardegna a cura di Event Sardinia.

In piazza Fiume si svolgerà il festival Beauty Food – Eat&Buffas a cura delle associazioni S'Andala e Abbì.

Due importanti appuntamenti con l'arte di Angelo Maggi arricchiranno il programma del maggio sassarese e della Cavalcata dal 4 al 26 maggio in Sala Duce a Palazzo Ducale e dall'11 maggio al 9 giugno all'ex Convento del Carmelo.

Campagna di comunicazione

Anche quest'anno, l'amministrazione comunale di Sassari ha investito nella comunicazione dell'evento in ambito regionale e nazionale.
La Cavalcata sarda sarà in diretta su alcuni canali ed è stata inoltra pianificata una campagna pubblicitaria su emittenti televisive e radiofoniche regionali. Notevole l'impegno per la comunicazione promozionale effettuata all'aeroporto di Alghero, con un pannello retroilluminato e filmati riprodotti a rotazione sui monitor posizionati agli arrivi e sul maxiwall Nuhr (120metri quadri) nella Main Hall.
Anche all'Aeroporto di Olbia verranno proiettati video promozionali sulla Cavalcata Sarda e sulla città di Sassari. La manifestazione verrà promossa sul settimanale del Corriere della Sera “Sette”, sul settimanale “Oggi”, nella versione online del Corriere della Sera Travel Issue, E ancora, con diffusione regionale, su La Nuova Sardegna, L'Unione Sarda in formato cartaceo e digitale attraverso la pubblicazione di banner sui siti delle due testate giornalistiche.
Particolare attenzione è stata rivolta alla comunicazione on line a livello nazionale con la promozione tramite banner su corriere.it, la stampa e larepubblica.it
L'evento verrà promosso in ambito internazionale attraverso una campagna di social media marketing che avrà come obiettivo il potenziamento della visibilità di Sassari attraverso la promozione degli eventi culturali di interesse turistico, la Cavalcata Sarda e i Candelieri, nonché degli eventi culturali in programma nel calendario del “Maggio sassarese” e di “Sassari Estate”, che interessano un arco temporale di quattro mesi, da maggio a settembre.
È stata prevista la realizzazione di manifesti (600) e pieghevoli (100.000). Nelle maggiori città dell'isola, poi, verranno affissi manifesti 70x100. Verranno distribuiti circa 100.000 depliant in almeno 200 punti di passaggio in Sardegna e in numerosissimi comuni dell'isola quindi in 85 postazioni a Sassari.
Cittadini e visitatori, inoltre, potranno condividere le loro immagini della 69esima edizione della Cavalcata sarda su Instagram con l'hashtag #cavalcata18 e sulla pagina evento di Facebook Cavalcata Sarda 2018.


Tribune
Quest'anno, vista la grande richiesta, la tribuna di piazza d'Italia ospiterà 1400 posti.
Per acquistare i biglietti in prevendita al prezzo di 12 euro è possibile rivolgersi in via Tempio n. 65 – tel. 079 278275 o via email prenotazionicavalcatasarda@gmail.com.


Ordinanza
Per ragioni di sicurezza pubblica sarà vietato il consumo itinerante di qualsiasi tipo di bevanda in contenitori di vetro e in lattine e la somministrazione e la vendita per asporto su area pubblica di qualunque bevanda, anche analcolica, in lattine e contenitori di vetro a tutti i titolari di pubblici esercizi che somministrano alimenti e bevande, agli operatori su area pubblica, ai titolari di esercizi commerciali in sede fissa e di attività artigianali. Saranno consentite la vendita e la somministrazione per asporto esclusivamente in bicchieri di plastica o di carta. L'area interessata dal divieto è quella compresa tra via Amendola, via Napoli, via Duca degli Abruzzi, piazza e largo Mulini a vento, Umberto, Politeama, largo Cavallotti, piazza Azuni, via Università e corso Angioy.

Organizzazione
In piazza d'Italia saranno posizionate le tribune e sarà presente uno speaker in lingua italiana e inglese. Lo speaker di lingua spagnola sarà presente in via Brigata Sassari allo sbocco sull'emiciclo Garibaldi, lo speaker in lingua tedesca in via Roma angolo via Mazzini e quello in lingua sarda in via Roma angolo via Giorgio Asproni.

Lungo il percorso, sono previste postazioni per i diversamente abili in via Roma angolo via Mazzini e per le persone con mobilità ridotta ai portici Crispo all'angolo con via Cagliari.
Un attento piano di sicurezza e sanitario è stato improntato dall'amministrazione, così come sono stati previsti i servizi al pubblico (servizi igienici, postazioni per la distribuzione dell'acqua).
In piazza Castello, inoltre, sarà presente anche uno stand di informazione turistica del Comune di Sassari.


COMUNE DI SASSARI

69^ EDIZIONE CAVALCATA SARDA

20 MAGGIO 2018

ORDINE DI SFILATA


MOTOCICLISTI POLIZIA MUNICIPALE

BANDE MUSICALI
Banda Musicale “Giuseppe Verdi”Corpo Bandistico “Luigi Canepa”
CARABINIERI A CAVALLO in alta uniforme

GONFALONE della Città di Sassari
GREMIO DEI MASSAI


PROVINCIA DI SASSARI

SASSARIInoria Bande
SASSARIGruppo Folkloristico “gruppo misto”
URIGruppo Folk “Santa Rughe”
NULVIGruppo Folk “Monte Alma”
BONORVAGruppo Folk Pro loco Bonorva
BURGOSGruppo Folk Burgos
PLOAGHEGruppo Folk “Salvatore Manca”
PATTADAGruppo San Salvatore
SENNORIGruppo Folk “Rosa Gambella”
USINIGruppo Ass.culturale Maria Bambina
SILIGOGruppo Folk “Santa Maria de Bubalis”
VILLANOVA MONTELEONEGruppo Folk “Villanova Monteleone”
OSSIGruppo Folk “tradizione logudoresa Santa Ittoria”
OzieriGruppo folk “Sant'Antioco di Bisarcio”
BONNANAROGruppo Folk “Monte arana”
NULEGruppo Folk “Su Furione”
ITTIRIAssociazione Culturale “Ittiri Cannedu”
BOTTIDDAGruppo Folk “Gocille”
OSILOGruppo Folk “A Manu Tenta”
FLORINASGruppo Folk “Figulinas”

PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

OLBIAGruppo Folk Olbiese
TEMPIO PAUSANIAAccademia Tradizioni Popolari “Città di Tempio”
TRINITÀ D'AGULTUGruppo Folk La Trinidai
e VIGNOLA

PROVINCIA DI ORISTANO

ORISTANOTamburini e Trombettieri Pro Loco Oristano
NORBELLOGruppo Folk “Norbello”
CABRASGruppo Folk “Gli Scalzi”
GHILARZAGruppo Folk “Onnigaza”
PAULILATINOGruppo Folk “Pro Loco”
SAMUGHEOGruppo Folk “Pro Loco”
VILLAURBANAGruppo Folk “Biddobrana”
SEDILOGruppo Folk “Santu Antine”


PROVINCIA DI NUORO

NUOROGruppo Folk “Amici del Folklore”
FONNIGruppo Folk “Sos Brathallos”
ORGOSOLOGruppo Folk “A. Mesina”
OROSEIGruppo Folk “Santu Jacu”
OVODDAAssociazione Culturale “Sotziu de ballo Orohole”
VILLAGRANDE STRISAILIAssociazione San Gabriele
OLIENAGruppo Folk “Su Cologone”
OTTANAAssociazione Culturale “Merdules Bezzos de Otzana”
OLLOLAIGruppo Folk “Balladores”
DESULOCoro Polifonico Anninora
MACOMERGruppo Folk Tamuli de Macumere
ARITZOGruppo Folk Texile di Aritzo
OROTELLIAssociazione Culturale Maschere Etniche
“Thurpos”
MAMOIADAAssociazione Culturale “Atzeni Mamuthones e Issohadores”
BITTIGruppo Folk “Sas Prennas”
DORGALIGruppo Folk “Don Milani”
TORTOLÌGruppo Folk Sant'Anna di Tortolì
SAMASSIGruppo Folk “Su Pottabi”
SERRAMANNAAss. culturale tradizioni di Serramanna
GONNOSFANADIGAPro loco Gonnosfanadiga

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

IGLESIASGruppo Folk Città di Iglesias
SANT’ANTIOCOAss. culturale Su Forti
SANTADIGruppo Folk Sant’Agata di Santadi

PROVINCIA DI CAGLIARI

CAGLIARIGruppo Folk “Quartiere Villanova”
SELARGIUSGruppo Folk “Kellarious”
VILLASORAssociazione culturale tradizioni popolari Sorres
MARACALAGONISGruppo Folk “Sa Sardinia ballendi”
MONSERRATOGruppo Folk “le fruste del Campidano”
QUARTU SANT'ELENA Associazione Folk Culturale “Su Idanu”
SETTIMO SAN PIETROTracca con i buoi Sant'Efisio
SETTIMO SAN PIETROGruppo Folk “Santa Lucia”
GUASILAGruppo Folk “Su zinnibiri San Pietro”
DOLIANOVAGruppo Folk Città di Dolianova
ESCALAPLANOGruppo Folk “San Sebastiano”


Seguono i GRUPPI A CAVALLO S'Ischiglia di Bonorva, Cavalieri
dell’Alto Oristanese, Orgosolo, Abbasanta, Ovodda, Santulussurgiu,
Ploaghe, Paulilatino, Mamoiada, Osilo, Orani, Ghilarza, Esporlatu, Sedilo,
Pattada, Sestu, Bonnanaro, Ozieri, Scano Montiferro, Nulvi, Monserrato,
Burgos, Gavoi, Macomer, Bortigali, Bosa, Pozzomaggiore

COMUNE DI SASSARI
MONTE D’ACCODDI - VENERDI 18 MAGGIO 2018
VOCI e SUONI TRA MITI e RITI
Presenta
Giuliano Marongiu

ROBERTO TANGIANU “Esibizione launeddas”

KOI – CANTANDO DANZAVAMO

MAMUTZONES ANTIGOS di SAMUGHEO

TENORE “GENNARGENTU” di FONNI “Esibizione”

IS MUSTAYONIS E S’ORCU FORESU

SOS CORRIOLOS di NEONELI

CORO “BACHIS SULIS” di ARITZO diretto da Michele Turnu

SOS COLONGANOS di AUSTIS

SOS CORRAJOS di PAULILATINO

TENORE “GENNARGENTU” di FONNI e launeddas di ROBERTO TANGIANU

S’UTZU E SOS BARDIANOS di ULA TIRSO

URTHOS E BUTTUDOS di FONNI

Scheda progetto

#KOI – CANTANDO DANZAVAMO

In “Passavamo Sulla Terra Leggeri” Sergio Atzeni scrive di una danza rituale, di un rito chiamato KOI. Parla di uomini con maschere e gambe di legno che danzano di notte sulle scogliere. Farfalle notturne. Falene. Koi nella lingua estone significa falene. Ma KOI (LON) nell’antico teatro greco ero lo spazio a gradinate riservato al pubblico.

Koi è un segno…un uomo con la maschera che danza.

Un viaggio performativo tra terra, acqua, aria e fuoco in cui i performers conducono lo spettatore in un rituale sospeso nel tempo. La performance nasce da un intenso lavoro di ricerca teatrale sulle maschere dei Mamuthones realizzate da Franco Sale, iniziato nel 2008.

In #KOI cantando danzavamo il rigore delle maschere lignee si separa dal tradizionale costume e dal rito del Mamuthones, ritrovando un nuovo corpo e un inaspettato legame con gli elementi.

Una performance in maschera originale che reinterpreta la tradizione. Lo studio della maschera tradizionale unito a quello di nuove sonorità elettroniche rappresenta un elemento che “unisce” il Mediterraneo, i suoi siti, la sua storia, in un progetto che ha la Sardegna come terra d’origine

#KOI – Cantando Danzavamo è una performance inedita, sempre diversa, che fa dello spazio una componente imprescindibile.


ORGANIZZAZIONE

Tags

#Eventi

Metti in evidenza il tuo Evento

Metti in evidenaza il tuo evento e raggiungi migliaia di utenti. Scopri le offerte a te riservate.

Offerte per gli eventi

Metti in evidenza la tua Impresa

Hai una azienda? Noi possiamo darti visibilità. Controlla le promozioni che ti abbiamo riservato. Clicca sul bottone qua sotto.

Offerte per le imprese

Contribuisci anche tu

Crea anche tu nuovi contenuti per SardegnaEventi24.it ed entra a far parte della community!

Segnala un evento

Scrivi un articolo

Diventa reporter

#Instagram

#Community

Classifica per eventi e articoli inseriti, visualizzazioni e condivisioni

I più popolari della settimana

Eventi visti: 13073
Notizie viste: 7789
Eventi visti: 7307
Notizie viste: 0
Eventi visti: 5926
Notizie viste: 172
Eventi visti: 4317
Notizie viste: 563
Eventi visti: 2927
Notizie viste: 177

I più attivi della settimana

Eventi inseriti: 13
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 7
Notizie inserite: 3
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0