• Quotidiano di eventi e turismo
    Direttore Responsabile

Monolithix Desert Fest. Tre band dal deserto della California a Cagliari

Cagliari » Interno24

Un triplo appuntamento con la musica stoner rock, il sound possente ed ipnotico del deserto californiano

Guido Solinas di Guido Solinas - Reporter: Guido Solinas
Per l’occasione, Monolithix porterà per la prima volta in Sardegna tre band tra le più importanti del panorama internazione: dagli U.S.A. arrivano The Atomic Bitchwax, Year Long Disaster e Fatso Jetson.

Programma

L’apertura del Fest sarà affidata a una stella di prima grandezza: Lunedì 4 giugno saliranno sul palco dell’Interno24 gli Atomic Bitchwax: band del New Jersey fondata a metà degli anni ’90 da Chris Kosnik (Godspeed) e Ed Mundell (Monster Magnet), sono una sintesi perfetta tra psichedelia, riff aggressivi nella migliore tradizione “settantiana”. Desert sound e space rock nel segno degli Hawkwind e dei Monster Magnet stessi. L’attuale formazione vede Kosnik (basso e voce) affiancato da Finn Ryan dei Core (chitarra e voce) e Bob Pantella dei Monster Magnet (batteria). Un side-project di lusso insomma, capace di lunghe suite strumentali ma anche pezzi cantati a doppia voce dal duo Kosnik/Ryan.

A scaldare gli animi ci penseranno gli Speedy Rocky: trio rock and roll di Cagliari, veloci e massicci come già il nome rivela.

Sabato 9 giugno suoneranno gli Year Long Disaster, band di Los Angeles nata nel 2003 che propone un rock ruvido ed energico, secondo la migliore tradizione di Led Zeppelin, Black Sabbath, ZZ Top. I riff aggressivi e la voce ruvida di Daniel Davies (figlio d’arte, suo padre è il grande Dave Davies dei Kinks) sono sostenuti dal possente groove del tandem Mullins/Oswald (basso e batteria dei Karma To Burn).

Ad aprire il concerto saranno i locals Desert Hype: trio stoner di recente formazione ma grandissimo impatto.

Lunedì 11 giugno saliranno sul palco i Fatso Jetson, band seminale dello stoner. Nati nel 1994 a Palm Desert, California, il luogo da cui tutto iniziò, sono la band che ha ispirato Kyuss, Queens of the Stone Age, Fu Manchu e tanti altri. Dai Generator Parties nel deserto californiano insieme ai Kyuss, sino alle partecipazioni negli album dei Queens of the Stone Age e alle incisioni delle “Desert Sessions”, Mario Lalli (chitarra e voce) e il cugino Larry Lalli (basso) e Tony Tornay (batteria) sono musicisti eclettici capaci di mescolare riff possenti, blues, punk e jazz. Sperimentazione, psichedelica e tanto groove, che rende i Fatso Jetson un gruppo unico.

Ad aprire il concerto saranno i Super Oil 69, band cagliaritana attiva da diversi anni, fautori di un sound che unisce alla perfezione psichedelia e potenza.


Chi Siamo Archivio pubblicazioni Contatti Note Legali Pubblicità Gerenza

© 1999 - 2014 Mare nostrum editrice S.r.l. a socio unico P.iva 02180800902 - Gerenza
Supplemento alla testata giornalistica www.marenostrum.it - Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010 - Iscrizione ROC n°14164
Via Gavino Matta, 3 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079-291662
Marenostrum.it | IlPortolano.it | SardegnaEventi24.it | MarenostrumEditrice.it | Zelindo.it

Rss Rss Licenza Creative Commons