• Quotidiano di eventi e turismo
    Direttore Responsabile

Le migliori specialità gastronomiche di Alghero

[caption id="attachment_2904" align="alignleft" width="202" caption="Costruzione di una nassa"]Costruzione di una nassa[/caption] Alghero è famosissima per il suo mare, i suoi fantastici paesaggi e, allo stesso tempo, anche per la sua cucina. Infatti, dopo aver visitato la città, comincerà a manifestarsi un certo appetito e la curiosità di assaggiare i piatti locali più gustosi.

Antipasti

Tra gli antipasti, quasi tutti di mare, bisogna citare la capunara, piatto a base di crostacei, acciughe, uova sode e frutti di mare, o la bottarga, la famosa salsa di uova di muggine, ottima se spalmata su croccanti crostini di pane abbrustolito.

Primi

Tra i primi piatti sono suggeriti gli spaghetti ai ricci di mare, ricetta tipicamente algherese che si può gustare soprattutto nel periodo invernale, particolarmente ottimale per la pesca del riccio. Sono fatti semplicemente con la polpa dei ricci freschi e sono fantastici se accompagnati con del vino Cannonau.

Secondi piatti

Altra pietanza locale, tra i secondi piatti, è la deliziosa aragosta "alla Catalana", che viene semplicemente bollita e servita in tavola con sale, pepe e olio d'oliva. Dopo aver tagliato a dadi una parte della polpa dell'aragosta, quest'ultima viene tritata e mescolata insieme alla salsa marroncina ricavata dalla testa. Con l'aggiunta di un pizzico di sale, pepe e il succo di due limoni si otterrà, infine, una salsina deliziosa da versare sull'aragosta stessa. Si dovrebbe gustare sorseggiando un fantastico vino "Terre bianche", di origine spagnola e con 12° di alcolicità. Tra le altrettante specialità di mare, si consiglia la razza in agliata, che viene semplicemente lessata ma è, a sua volta, accompagnata da una salsetta a base di pomodoro, prezzemolo e aglio, ingrediente principale. Una specialità non di mare, ma indimenticabile è la "Favata" una sorta di zuppa fatta con fave, cavolfiori, salsicce, pancetta tritata, piedini di maiale, sedano, carote, cipolla, aglio, pomodori secchi e finocchietto selvatico. E' deliziosa soprattutto durante il periodo della maturazione delle fave, a Febbraio, e gli stessi algheresi la adorano, come del resto anche i turisti, insieme con del vino "Rubicante", con 16-17° di alcolicità. Tra i secondi piatti non bisogna dimenticare la tipica zuppa di pesce, fatta con pesci freschi di diverse specie. E' fantastica, grazie anche al gusto particolare di alcune spezie come il peperoncino rosso. Tra i piatti di terra, è necessario ricordare le melanzane all'algherese, cotte al forno con aglio, prezzemolo e olio d'oliva e gustate in tavola insieme a delle ottime pumatas camona, i pomodori freschi della campagna algherese. Una prelibatezza da segnalare sono anche i peuxtus, ossia i piedini di agnello conditi con una salsa piccante a base di pomodoro, aceto, aglio e peperoncino.

Dolci

Anche i dolci locali sono veramente deliziosi. Tra i più famosi vi sono i "papassinos", particolari biscotti fatti con uva sultanina, mandorle e noci; poi vi sono anche le gustose "seadas", le tipiche focaccine fritte ripiene di formaggio morbido dolce e servite in tavola con miele, zucchero o con una leggera melassa di fichi e fichidindia. In aggiunta, si devono assaggiare anche i dolci locali per eccellenza, i fragranti biscotti ripieni di una leggera crema di latte e limone, le tabaccheras al mengia an blanc, propriamente i "biscotti che si mangiano in bianco". In passato, infatti, tale specialità era quasi esclusivamente un dolce dei poveri, visti e considerati i pochi e non costosi ingredienti che bisogna utilizzare per poterli cucinare. Infine, per una buona digestione, si suggerisce di sorseggiare la ben conosciuta crema alcolica al gusto di limone, il "limoncello" e il fantastico mirto fresco di Sardegna, forse l'aperitivo sardo più famoso.

ATTIVITA'

MAPPA

Mappa non disponibile

FOTO E VIDEO

COMMENTI

Eventi: Alghero e Bosa

dal 15 al 20 aprile 2014

Il borgo di mare riscopre i suoi legami con la Catalogna in occasione della settimana di Pasqua

dal 22 marzo al 27 aprile 2014
Alghero · Mercato Ittico - Porto della città

Degustazione del riccio di mare e scoperta di piatti tipici

10 maggio 2014 ore 09:30
Alghero · Parco Regionale naturale di Porto Conte-Casa Gioiosa

Una giornata dedicata all'olio extravergine d'oliva: Concorso . riservato alle donne assaggiatrici professioniste d'olio d'oliva o semplici estimatrici

17 maggio 2014 ore 10:00

L'Associazione Centro Storico "Sa Costa" Bosa organizza per il giorno 17 maggio 2014 "La Grande Festa del Vino"

Guida: Alghero e Bosa

Località

Chi Siamo Archivio pubblicazioni Contatti Note Legali Pubblicità Gerenza

© 1999 - 2014 Mare nostrum editrice S.r.l. a socio unico P.iva 02180800902 - Gerenza
Supplemento alla testata giornalistica www.marenostrum.it - Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010 - Iscrizione ROC n°14164
Via Gavino Matta, 3 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079-291662
Marenostrum.it | IlPortolano.it | SardegnaEventi24.it | MarenostrumEditrice.it | Zelindo.it

Rss Rss Licenza Creative Commons