• Quotidiano di eventi e turismo
    Direttore Responsabile

Isola di Tavolara

Isola di Tavolara San TeodoroCon i suoi 565 metri di altezza, l'isola di Tavolara domina il Golfo di Olbia, nella parte nord-orientale della Sardegna. Visibile da ogni punto del golfo, questa piccola isola presenta una forma talmente particolare, che sembra cambiare aspetto a seconda del punto da cui la si osserva. Chiamata anticamente Hermaea Insula, Tavolara è un grande tavolato calcareo di forma trapezoidale che si poggia su uno zoccolo granitico, caratterizzata da pareti ripidissime e scoscese su tutti i lati, che ne rendono l'accesso difficoltoso. Unico punto d'approdo è la piccola penisola di Spalmatore di Terra, una stretta lingua di sabbia e rocce, presso la quale si trovano due spiaggette e poche case, oltre a due ristoranti e un piccolo pontile dove approdano i battelli che fanno la spola da Porto San Paolo. La parte orientale dell'isola, chiamata Spalmatore di Fuori, è chiusa al pubblico a causa di alcune installazioni militari. L'isola ha anche una sua "famiglia reale": i Bertoleoni. Il capostipite, Giuseppe, si stabilì a Tavolara alla fine del '700, coltivandone la terra e vivendo delle risorse dell'isola; gli succedette il primogenito Paolo, che Carlo Alberto di Savoia, in occasione di una visita per una battuta di caccia, nominò "ufficiosamente" sovrano dell'isola. Paolo prese sul serio le parole del re e disegnò all'ingresso della sua casa uno stemma reale; questo fatto suscitò scalpore nel resto d'Europa, tanto che negli archivi di Buckingham Palace, a Londra, è conservata una fotografia della "famiglia reale Bertoleoni". Ancora oggi i discendenti chiedono al Governo italiano che il loro piccolo regno sia riconosciuto.

Itinerari culturali ed escursioni a Tavolara

TavolaraIl fatto che due terzi dell'isola siano chiusi al pubblico, e che le cime siano comunque difficilmente raggiungibili ha permesso la conservazione di alcune rare specie botaniche, quali l'alyssum tavolarae, alcune specie di limonium, degli aceri minori ed elicrisi. La sopravvivenza di queste piante è legata anche al particolare ecosistema della cresta, circondata per molti giorni all'anno da formazioni nuvolose persistenti, che si formano in seguito allo spostamento dell'umidità del mare da parte dei venti sciroccali. Nelle valli ai piedi di Punta Lucca si trovano le leggendarie capre dai denti d'oro; l'isola può vantare anche una ricca avifauna: falchi pellegrini, falchi della regina, il gabbiano corso, berte, cormorani dal ciuffo e uccelli delle tempeste, sono inoltre presenti alcuni esemplari di aquila reale e corvi imperiali. Le acque di Tavolara sono ricche di punti d'immersione molto interessanti, tra cui spicca la secca del Papa, caratterizzata da una guglia rocciosa che sale sino a 15 metri da un fondale di 40. Qua abbondano i grandi ventagli delle gorgonie rosse e gialle e dentici; a circa 20 metri si trovano già delle grosse cernie e corvine. Tutti gli anni nel mese di luglio si svolge un importante festival del cinema italiano "Una Notte in Italia", che attira migliaia di appassionati e curiosi. Partecipano attori, registi e produttori italiani di grande importanza. Una rassegna di rara bellezza nell'incantevole cornice dell'Isola di tavolara. Da non perdere.

ATTIVITA'

MAPPA

Caricamento in corso.....

FOTO E VIDEO

COMMENTI

Eventi: Olbia e provincia

dal 25 aprile al 3 maggio 2014
Olbia · Olbiapulse/Spazioarte

Vernissage di Patrizia Palitta, prima classificata della collettiva "il est interdit d'interdire"

Guida

Nessun itinerario

Chi Siamo Archivio pubblicazioni Contatti Note Legali Pubblicità Gerenza

© 1999 - 2014 Mare nostrum editrice S.r.l. a socio unico P.iva 02180800902 - Gerenza
Supplemento alla testata giornalistica www.marenostrum.it - Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010 - Iscrizione ROC n°14164
Via Gavino Matta, 3 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079-291662
Marenostrum.it | IlPortolano.it | SardegnaEventi24.it | MarenostrumEditrice.it | Zelindo.it

Rss Rss Licenza Creative Commons