Caricamento in corso.....

Iglesias

  • ProvinciaCI
  • Sito Comune
  • Cod. Postale09016
  • Abitanti0
  • Altitudine0 m s.l.m.
buggerru - IglesiasIglesias è collegata direttamente a Cagliari grazie alla ss. 130, si può raggiungere però anche attraverso la ss. 126, oppure dallo svincolo a sud di Sanluri, che all'uscita per Villasanta conduce sulla ss. 293 passando attraverso i paesi di Samassi, Vallermosa e collegandosi poi con la 130 in diversi punti. La storia del paese ricalca alla perfezione la storia mineraria sarda (vedi letà delle miniere), dato che Iglesias nacque proprio per volontà dei pisani, promotori del primo grande periodo minerario nellisola. Il merito di tale impresa è da attribuirsi principalmente alla famiglia pisana Della Gherardesca, in particolare al Conte Ugolino, il famoso protagonista del canto XXXIII dellInferno di Dante. Per volere del conte fu costruito il monumento più importante della città: il duomo. In forme romano gotiche, fu intitolato a Santa Chiara. Dopo vari rifacimenti, della struttura originaria sussiste attualmente solo la facciata.

Le chiese di Iglesias

Villa di Chiesa (lantico nome del paese) sotto gli aragonesi divenne Iglesias e da allora lo conserva. Non poteva esistere appellativo migliore dato il numero di chiese presenti nel paese. A pochi passi dal duomo si trova la chiesa di San Francesco, costruita nel XIV secolo in forme gotico aragonesi, conserva una raffinata facciata in trachite. La chiesa di San Marcello fu costruita sul finire del 1700, poco distante da quella di San Francesco, fu abbattuta per permettere la demolizione delle vecchie mura cittadine ed in seguito ricostruita. La Purissima, risalente alla fine del 1500, fu costruita in stile tardomanieristico, con la singolare facciata in trachite rossa. La chiesa di SantAntonio Abate è stata costruita intorno allanno Mille in forme bizantine, ma ha subito diversi rimaneggiamenti nei secoli successivi, conservando tuttavia la sua fantastica copertura in legno a capriate. San Domenico fu edificata nel XVII secolo in forme tardo-gotiche; le fu annesso successivamente un convento, allinterno del quale è conservato un inestimabile crocifisso in avorio seicentesco. Processione religiosa - Iglesias La chiesa di San Giuseppe fu costruita nel XVI sec. in forme tardo-gotiche, anche se i restauri dei secoli successivi hanno alterato in maniera irreversibile la forma originaria. La chiesa della Madonna di Valverde fu costruita verso la fine del 1200, per essere utilizzata dallordine dei francescani. Nonostante i rimaneggiamenti dei secoli successivi conserva nella facciata una splendida finestra bifora gotica. La sfortunata chiesa bizantina di San Salvatore, risalente allVIII - IX secolo, dopo il suo abbandono fu acquistata da semplici cittadini e utilizzata come deposito. La chiesa di San Michele (XVI sec.) è attualmente la sede dellArciconfraternita del Sacro Monte della Madonna della pietà, responsabile dellorganizzazione dei riti della settimana santa di Iglesias, uninsieme di celebrazioni suggestive legate ai riti della pasqua. La chiesa della Madonna di Buoncammino è un santuario campestre, sito sul colle omonimo, fu fatta costruire per celebrare un miracolo e ogni anno, la terza domenica di ottobre, accoglie la conclusione della processione che parte dalla chiesa di San Francesco e prosegue attraverso la città; nella funzione conclusiva viene acceso un falò per benedire Iglesias. La chiesa della Vergine delle Grazie fu innalzata verso il XIII secolo in stile romanico e nel XVII secolo gli fu associato il monastero. La seconda domenica di luglio nel santuario si svolge una festa per celebrare il voto fatto per lavvenuta liberazione da uninvasione di cavallette, avvenuta agli inizi del 1700. E' vantaggioso usufruire del servizio offerto da diverse cooperative, che organizzano il giro turistico delle numerose chiese cittadine.

La leggenda narra come la statua della madonna di Buoncammino venne trovata da due ragazze che vivevano sul colle; fu allora portata nel Duomo solo per sparire dopo breve ed essere ritrovata la dove era stata rinvenuta. Il fatto si sarebbe ripetuto più volte, fino a che due coniugi decisero di far elevare la chiesa campestre per ospitare il simulacro.

Galleria fotografica

#Eventi

#Aziende

#Itinerari

Metti in evidenza il tuo Evento

Metti in evidenaza il tuo evento e raggiungi migliaia di utenti. Scopri le offerte a te riservate.

Offerte per gli eventi

Metti in evidenza la tua Impresa

Hai una azienda? Noi possiamo darti visibilità. Controlla le promozioni che ti abbiamo riservato. Clicca sul bottone qua sotto.

Offerte per le imprese

Contribuisci anche tu

Crea anche tu nuovi contenuti per SardegnaEventi24.it ed entra a far parte della community!

Segnala un evento

Scrivi un articolo

Diventa reporter

#Community

Classifica per eventi e articoli inseriti, visualizzazioni e condivisioni

I più popolari della settimana

Eventi visti: 13073
Notizie viste: 7789
Eventi visti: 7307
Notizie viste: 0
Eventi visti: 5926
Notizie viste: 172
Eventi visti: 4317
Notizie viste: 563
Eventi visti: 2927
Notizie viste: 177

I più attivi della settimana

Eventi inseriti: 13
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 7
Notizie inserite: 3
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0