• Quotidiano di eventi e turismo
    Direttore Responsabile

Lanusei

Lanusei e il bosco di Selene

Negli ultimi anni il paese è stato collegato al Capoluogo di provincia attraverso la criticata ss. 389, che ha messo in rilievo molti degli incantevoli scorci naturali del territorio, permettendo a Lanusei di non essere tagliata fuori dai nuovi ritmi dell'economia isolana. Nei secoli passati il centro è stato il capoluogo amministrativo dell'Ogliastra e nel XIX secolo la sua importanza aumentò notevolmente, in primis con l'arrivo dei salesiani. L'ordine ecclesiastico fondò un importante collegio, che diede una certa autorevolezza culturale al paese e nel quale attualmente si trova il museo Diocesano (via Roma), con importanti documenti sulla fondazione e la storia del paese. Di seguito vennero aperti il tribunale e diverse scuole, con il ritorno della diocesi nel 1925, l'intera Ogliastra iniziò a gravitare intorno al centro. Lanusei è sempre stato conosciuto per i meravigliosi paesaggi che si aprono davanti al paese, arroccato in un punto elevato della montagna. La sua posizione tra mare e collina, lo pone attualmente in una condizione favorevole per il turismo estivo e per quello invernale, grazie anche alla presenza di fitti ed incantevoli boschi. Uno di questi è quello di Selene (Seleni in alcune indicazioni), all'interno del quale sorge un parco archeologico, formato da due tombe dei giganti e da un villaggio, immersi in un fitto bosco. Nella vicina località Perda 'e Floris sono stati rinvenuti oggetti di artigianato nuragico e fenicio, importantissimi per lo studio dei rapporti che intercorrevano tra le due civiltà. Nella scenografia dell'incantata copertura arborea di Selene, si trova una piccola chiesetta campestre dove si svolgono importanti celebrazioni religiose, come la festa di Maria Ausiliatrice (ultima domenica di luglio) e quella dei Santi Cosma e Damiano, con processione verso il piccolo santuario campestre (seconda domenica d'Agosto). Nella vecchia strada per Nuoro, che conduce anche sulle sponde del Flumendosa, si trova l'ingresso per il Monte Armidda, sulla cima del quale si trova un osservatorio astronomico (informarsi precedentemente sui giorni d'apertura). Da queste alture si gode un ampio panorama verso il Gennargentu e verso il tacco di Perdaliana.

ATTIVITA'

MAPPA

Caricamento in corso.....

FOTO E VIDEO

COMMENTI

Eventi: Ogliastra

Non ci sono eventi. Segnala un evento!

Guida: Ogliastra

Chi Siamo Archivio pubblicazioni Contatti Note Legali Pubblicità Gerenza

© 1999 - 2014 Mare nostrum editrice S.r.l. a socio unico P.iva 02180800902 - Gerenza
Supplemento alla testata giornalistica www.marenostrum.it - Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010 - Iscrizione ROC n°14164
Via Gavino Matta, 3 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079-291662
Marenostrum.it | IlPortolano.it | SardegnaEventi24.it | MarenostrumEditrice.it | Zelindo.it

Rss Rss Licenza Creative Commons