Italia Eventi 24
LinguaIT
Da Dove Sto Chiamando
Festival di performing art,musica,danza e video
Dal 15/11/2014 al 29/11/2014

Metti in evidenza il tuo evento

Raccontare il contemporaneo attraverso la musica,la danza,le arti performative: in arrivo il festival "Da Dove Sto Chiamando" in programma al Palazzo di Città di Cagliari tra 15 e 29 novembre.

Da Dove Sto Chiamando 2014 è per il secondo anno la sintesi degli appuntamenti culturali "Autunno Danza" e "Signal Festival",dedicati all’esplorazione dei linguaggi contemporanei. I due Festival,organizzati rispettivamente dalle associazioni Spazio Danza e TiConZero,hanno portato in città negli ultimi anni diversi protagonisti di rilievo nel panorama artistico internazionale.

Per il secondo anno consecutivo "Autunno Danza" e "Signal" scelgono di far incontrare linguaggi ed espressività diverse all’interno dell’evento unico Da Dove Sto Chiamando,con l’obiettivo di lavorare in sinergia, andare oltre il pensiero rigido e stereotipato e cercare nuove etiche ed estetiche. In programma un ricchissimo calendario di spettacoli,performance e laboratori impreziosito da installazioni audio-visive inedite.

La compagnia francese Beau Geste,gli italiani Virgilio Sieni,Simona Bertozzi,Daniele Albanese,Francesca Foscarini,Michela Lucenti,Sara Marasso,la compagnia catalana Vero Cendoya e il grande danzatore butoh Gyohei Zaitsu dal Giappone sono alcuni degli ospiti per la sezione danza,mentre la parte musicale del festival sarà rappresentata da Z’EV,Gianluca Becuzzi,La Generale d’Experimentation,Raoul Moretti,Adam Ansen,Olivier di Placido,Sec_ e altri.

Inoltre sarà realizzata una coproduzione Spaziodanza Ticonzero site specific per il Palazzo di Città. In programma anche laboratori dedicati a danza,creatività,musica e improvvisazione; nei giorni del festival sarà inoltre creata una cornice di installazioni audio-visive con artisti isolani e non solo. In occasione del Festival,considerato che da settimane il quartiere storico di Castello è interessato da un progetto di pedonalizzazione con divieto parziale di transito e parcheggio,il CTM spa metterà eccezionalmente a disposizione la navetta n. 7 fino a mezzanotte nell’ambito di un accordo stipulato grazie alla collaborazione tra organizzatori,amministrazione comunale e comitato di quartiere.

IL PROGRAMMA
Dopo un’anteprima a fine ottobre negli spazi Il Lazzaretto e Auditorium Comunale,il festival Da Dove Sto Chiamando entrerà nel vivo sabato 15 novembre: tutti gli appuntamenti fino al 29 novembre saranno al Palazzo di Città,edificio storico nel cuore di Castello,ogni serata avrà performance di danza e musica.
La prima serata,sabato 15 novembre,vedrà in scena il francese Laurent Bigot con "Le petit cirque",suggestiva installazione creata con oggetti di recupero che si animano e prendono vita dal suono.
A seguire "Vero o falso?" produzione inedita di SpazioDanza e TiconZero tra danza e musica. Domenica 16 novembre in arrivo da Londra Adam Asnan,compositore e performer che si muove tra sonorità elettroacustiche e creazioni di paesaggi sonori per uno spettacolo realizzato in collaborazione con l’associazione cagliaritana Venticinquegradi.
A seguire la danzatrice e coreografa Sara Marasso con una performance modellata sullo spazio del Palazzo di Città. In chiusura di serata i musicisti francesi del quartetto La Générale d’Expérimentation con Nicolas Thirion,Olivier Dumont,Stephane Mulet e Baptiste Chatel in un live di improvvisazione sonora. Giovedì 20 novembre si prosegue con Francesca Foscarini in duo con la coreografa israeliana Yasmeen Godder nella performance di danza "Gut Gift". La Foscarini è vincitrice del Premio Equilibrio 2013 come interprete ed è tra le ospiti fisse nelle ultime edizioni di "Autunno Danza". La parte musicale della serata vedrà in scena la band cagliaritana di musica sperimentale Terminale_3 che presenterà dal vivo il lavoro discografico "I-son".
Il giorno successivo,venerdì 21 novembre,ancora Francesca Foscarini insieme a Sara Wiktorowicz nella performance di danza "Once Upon a Time",creazione interdisciplinare in cui danza,video,musica e luci,in continuo dialogo tra loro,portano sulla scena i vissuti di donne di differenti generazioni. A seguire,il live del musicista elettronico napoletano SEC_ insieme al chitarrista francese Olivier Di Placido per uno spettacolo originale fatto di strumenti analogici e digitali manipolati e distorti.
Sabato 22 novembre si apre con i musicisti cagliaritani Roberto Follesa e Filippo Mereu,di seguito l’attesissimo spettacolo del danzatore giapponese Gyohei Zaitsu celebre in tutto il mondo per la sua interpretazione della danza butoh. Per Da Dove Sto Chiamando presenterà "Kairos",improvvisazione sulla musica del collettivo Art Of Improvisation. Si prosegue con la contaminazione tra musica e danza di Raoul Moretti,arpista comasco versatile ed eclettivo in duetto con la performer Laura Catta. A chiudere la serata il dj set del cagliaritano Marco Lampis,artista visivo e sperimentatore. Ancora contaminazione di linguaggi nell’ultimo fine settimana del Festival: giovedì 27 novembre Balletto Civile,compagnia di Michela Lucenti,presenterà lo spettacolo "Ruggito",a seguire il duo di violino e contrabbasso XL_XS con Eduard Altaba e Adele Madau e la performance di sperimentazione sonora "Fringe: oralità pastorale" della cagliaritana Monica Serra. Infine Gianluca Porcu alias Lu.Po.,autore di musica per teatro e televisione,presenterà il suo progetto "Bloom",rielaborazione elettronica di registrazioni per chitarra con cui ha conquistato la nomination per i Qwartz Music Awards.
Venerdì 29 novembre in scena la compagnia di danza catalana di Veronica Cendoya con "Fils",spettacolo di teatro-danza,musica e poesia sul tema della pazzia. A seguire il progetto Psalm’n’Locker di Luca Garino,che si basa sull’osservazione e lo studio,in condizioni di scarsa illuminazione,di oggetti in movimento illuminati da brevissimi lampi di luce tradotto con strumenti analogici e digitali. Chiuderà la serata il compositore elettronico ed elettroacustico toscano Gianluca Becuzzi. L’ultima serata del Festival,sabato 29 novembre,vedrà in scena la compagnia di danza Stalker di Daniele Albanese per "In a Landscape",progetto che nasce per situazioni urbane proposto oggi in uno spazio teatrale. Di seguito l’atteso spettacolo di Z’EV,compositore,poeta e percussionista statunitense che da qualche anno sta sviluppando la “cine-cussion” un singolare progetto audio-video che trasforma le energie sonore prodotte con le percussioni in proiezioni video. Il Festival chiuderà l’edizione 2014 con il dj set di Marco Lampis. Per informazioni: www.dadovestochiamando.org ​Ingresso: € 10,00 (ridotto € 7,00) Orari: Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle 21.15 ad eccezione di "Transports Exceptionnelles" di Beau Geste,al Lazzaretto di Cagliari il 26 ottobre con inizio alle 17. Evento realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali,Regione Sardegna,Comune di Cagliari e in collaborazione con i Musei Civici di Cagliari Ufficio stampa Francesca Mulas francescamulas@gmail.com +393405637226 Organizzazione Associazione Spazio Danza spaziodanza@tiscali.it; cell. +393473708887 Associazione TiconZero info@signalfestival.org ; cell. +393475281470

Ufficio Stampa: Francesca Mulas

26 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 27/06/2020 al 17/10/2020
Orani
dal 04/07/2020 al 30/10/2020
Oristano
dal 06/10/2020 al 11/10/2020
Carbonia
30/06/2020
Cuglieri
dal 10/07/2020 al 12/07/2020
Baunei
dal 23/06/2020 al 30/06/2020
Cagliari
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español