Italia Eventi 24
LinguaIT
I Gioielli Indiscreti: cinque monologhi celebri per raccontare l’universo femminile
Dal 31/01/2014 al 30/05/2014

Metti in evidenza il tuo evento

Inizia venerdì 31 gennaio,alla Biblioteca Universitaria di Cagliari,la rassegna I GIOIELLI INDISCRETI. INVITO ALLA LETTURA. VOCI FEMMINILI NELLA LETTERATURA,a cura di MARCO PARODI.

Tra gennaio e maggio,la Fabbrica Illuminata porta in scena cinque spettacoli,ispirati a celebri libri,sull’universo femminile e i suoi rapporti con l’altra metà del cielo.

L’evento.
I gioielli indiscreti. Invito alla lettura. Voci femminili nella letteratura è una rassegna di cinque spettacoli,ideata e curata da Marco Parodi per i più giovani affinché imparino ad amare i libri e il teatro. La manifestazione prende il nome dall’omonimo romanzo del filosofo francese Dennis Diderot. Nell’opera del 1748,un anello magico riesce a far parlare i genitali femminili –i gioielli,appunto- che,in maniera impietosa,svelano i vizi delle varie classi sociali. Sulla scia del romanzo francese,I gioielli indiscreti di Parodi porta in scena cinque monologhi in cui una voce femminile indaga sulle difficoltà delle donne nei loro rapporti con gli uomini.

Il progetto
I gioielli indiscreti è la proposta de La Fabbrica illuminata,fondata da Marco Parodi,realizzata in collaborazione con la Biblioteca Universitaria di Cagliari diretta da Esther Gessa,per il progetto Invito alla lettura,elaborato dalla stessa associazione culturale con l’obiettivo di diffondere tra i più giovani la passione per la letteratura e il teatro. L’intenzione degli animatori culturali,condivisa dalla storica biblioteca cagliaritana,è creare gruppi di lettura e animazione alla lettura,sollecitare discussioni e riflessioni intorno ai libri e a temi di vario interesse. Gli spettacoli Ispirati a libri celebri,come La signorina Else di Arthur Schnitzler,oppure a una pluralità di testi di vari autori,come Hot Line,gli spettacoli rappresentano l’universo femminile nelle sue sfaccettature e complessità. Hanno tutti la regia di Marco Parodi. I costumi sono di Salvatore Aresu.
L’ingresso è gratuito.

Tra tutti un debutto (venerdì 30 maggio): Occhi del popolo con Elena Pau,voce,e Simone Sassu al pianoforte,una selezione di brani musicali tratti dal disco Il cammino dell’ineguaglianza (1975),di Margot. Figlia del magistrato Carlo Galante Garrone,la cantautrice torinese è tra gli esponenti di spicco dei “Cantacronache”,celebre gruppo di musica popolare e folk,negli anni settanta. Il disco s’ispira alla celebre opera del filosofo francese Jean Jacques Rousseau: Discorso sull’origine e i fondamenti della diseguaglianza fra gli uomini.
Il disco della cantautrice torinese,reperibile in vinile,non è mai stato digitalizzato e,a distanza di anni,viene riproposto al pubblico dal vivo.
Gli appuntamenti Maledetta crisi di mezza età di Michele Bernier e Marie Pascale Osterrieth,è tratto dal fumetto “Le Demon de Midi” di F.Cestac,molto popolare in Francia. Il tema è la crisi coniugale e le disavventure di una donna alle prese con una scelta difficile. Anna Cappelli di Annibale Ruccello,uno dei più interessanti autori della scena italiana,è il ritratto di una provinciale insoddisfatta e in guerra con il mondo,docile ma capace di provare un vero e proprio furore omicida.
Hot Line (testi di Sergi Bebel,Alan Bennet,Stefano Benni,Steven Berkoff,Christopher Durang,Angelo Longoni,Dorothy Parker,Franca Rame e Franca Valeri),è una storia complessa che pone in primo piano lo spaccato di una società malata di solitudine e solipsismo. Una società volgare,incapace di amare e spietata con i più deboli.
La signorina Else di Arthur Schnitzler,il celebre scrittore austriaco autore anche di “Doppio sogno”,è un monologo interiore che narra la vita psichica di una ragazza della buona borghesia viennese. Occhi del popolo. Il cammino dell’ineguaglianza di Margot,cantautrice torinese,è ispirato al “Discorso sull’origine e i fondamenti della diseguaglianza fra gli uomini” di Jean-Jacques Rousseau. L’opera del filosofo francese condanna la degradazione della società a lui contemporanea e auspica il ritorno allo stato di natura in cui impera la pace e l’uguaglianza tra gli uomini.

Il calendario
Gli spettacoli andranno in scena,a partire da venerdì 31 gennaio,uno al mese,alle ore 21,nella Sala settecentesca della Biblioteca Universitaria di Cagliari,in via Università 32.
Il primo spettacolo è Maledetta crisi di mezza età con Elena Pau (venerdì 31 gennaio); Anna Cappelli con Federica Boi (venerdì 28 febbraio); Hot Line con Rita Atzeri,Federica Boi,Anna Brotzu,Pierluigi Carola,Agnese Fois,Elena Pau (venerdì 28 marzo); La signorina Else con Agnese Fois (lunedì 28 aprile); Occhi del popolo con Elena Pau,voce,e Simone Sassu al pianoforte (venerdì 30 maggio).

Sinnos

2 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

24/05/2019
Cagliari
dal 26/03/2019 al 11/06/2019
Cagliari
01/08/2019
Cagliari
dal 24/06/2019 al 30/08/2019
Santa Teresa Gallura
dal 25/05/2019 al 26/05/2019
Monastir
dal 25/05/2019 al 26/05/2019
Lodè
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español