Italia Eventi 24
LinguaIT
Settimana Santa a Santu Lussurgiu
Settimana di riti e celebrazioni alla riscoperta di tradizioni antiche
Dal 15/04/2014 al 20/04/2014

Metti in evidenza il tuo evento

I riti della Settimana Santa di Santu Lussurgiu sono organizzati dalle quattro confraternite del paese

Oggi,Martedì Santo,nella chiesa di Santa Croce l’omonima confraternita organizza la rappresentazione de Su Nazarenu (il Cristo alla colonna),una via Crucis accompagnata da canti eseguiti da Su Cuncordu ‘e Santa Rughe.

Il Mercoledì santo la confraternita del Rosario cura la preparazione del simulacro del Cristo Morto sulla Croce e di tutti gli oggetti che verranno utilizzati per la cerimonia del giorno dopo. La Compagnia delle Prioresse veste la statua della Madonna Addolorata.

In origine,nel Giovedì Santo,si svolgevano sas criccas,una processione cui partecipavano le quattro confraternite (di Santa Croce,del Rosario,del Carmine,dell’Addolorata) che si concludeva con la celebrazione della messa in Coena Domini (Messa della Cena del Signore).
Il pomeriggio,oggi,è invece dedicato alla preparazione del tavolo per la Cerimonia del Lavabo (lavanda dei piedi). Sul tavolo si stende una tovaglia con lo stemma della confraternita,imbandita con pesce,pane,vino,ortaggi e altro.
Terminata la messa,dalla chiesa di Santa Maria degli Angeli (Su Cunventu),parte la processione con il simulacro della Madonna Addolorata,portato dalla confraternita del Carmine. La sacra rappresentazione termina con una strofa della Novena.

Durante il pomeriggio del Venerdì Santo si prepara la lettiga con i fiori e le candele,il vassoio con i martelli e le pinze,si puliscono le scale per S’Iscravamentu (deposizione dalla croce) e le Prioresse si occupano della vestizione,preparando le fasce colorate,accuratamente arrotolate.
Il corteo arriva alla chiesa parrocchiale,dove il coro intona le strofe della Novena,durante la rappresentazione della deposizione del Cristo.

Giunti in chiesa il Cristo Morto e la Madonna restano esposti per l’adorazione dei fedeli. Durante la notte i cantori radunati nella sagrestia,intonano i canti sacri fino a mezzanotte,poi intercalati anche da canti profani,tutti tramandati dalla tradizione orale dei lussurgesi.

La Domenica di Pasqua si celebra il rito de S’Incontru che rievoca il primo incontro di Cristo Risorto con la Madonna.
Le confraternite del Rosario e del Carmine guidano la processione del simulacro della Madonna con le proprie insegne e gli stendardi partendo dalla chiesa di Santa Maria degli Angeli,mentre le confraternite dell’Addolorata e di Santa Croce,con il simulacro del Cristo Risorto,si riuniscono nella chiesa Parrocchiale.
Al suono delle campane,i membri delle quattro confraternite escono dalle due chiese per incontrarsi nel piazzale della parrocchia,dove si svolge S’Incontru.
Qui il parroco,intona il canto Regina Coeli,e i confratelli levano i veli della Madonna e del Cristo.
I riti terminano con la celebrazione della messa solenne nella chiesa del Convento accompagnata dai canti del coro de su Cuncordu ‘e su Rosariu.

Alberto Gallo

4 eventi pubblicati

1 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

20/07/2019
Castelsardo
dal 04/06/2019 al 30/07/2019
Cagliari
dal 07/08/2019 al 11/08/2019
Arzachena
dal 16/07/2019 al 18/07/2019
Villanovaforru
01/08/2019
Cagliari
10/08/2019
La Maddalena
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español