Italia Eventi 24
LinguaIT
“Zente ‘e Palestina” Ad Aritzo un film per riflettere e confrontarsi
Appuntamento storico-cinematografico-gastronomico
24/02/2012

Metti in evidenza il tuo evento

This is my land…Hebron (2010)
Un film-documento di Giulia Amati e Stephen Natanson
Trama: Hebron è un luogo conteso,dominato dall’odio e dalla violenza. Nel 1968,dopo la Guerra dei Sei Giorni e la schiacciante vittora militare di Israele,un gruppo di 30 coloni israeliani decise di trasfersi nella città per riprendere possesso di questa che ritengono una parte importante della Terra Promessa.
Vita,conflitti,battaglie,soprusi,religione,anima e cuore del popolo palestinese.
Programma
h. 21.00 degustazione di pietanze palestinesi
h. 21.30 introduzione storica e mini dibattito con l’ospite Dott. Nabil
h. 22.00 Proiezione del Film: This is my Land Hebron
Durante la serata sarà possibile acquistare il libro del Festival letterario "Passaggi per il Bosco 2011 – Aritzo" e altri volumi vari sulla storia della Palestina e sul conflitto Isreaelo – Palestinese.
Tema
Considerata una città santa da ebrei,cristiani e mussulmani perchè qui è sepolto Abramo,Hebron è l’unica città dei Territori Occupati ad avere una colonia israeliana nel cuore di una città palestinese. 600 coloni vivono protetti da 2000 soldati nel centro storico di una città di 160.000 palestinesi.
Ad Hebron il conflitto ha preso la forma di una guerra tra vicini di casa dove l’obbiettivo è conquistare ogni giorno un metro in più di città,tenere il nemico sotto controllo o semplicemente resistere. Sputi,calci,aggressioni,insulti fanno parte della vita quotidiana. Le donne,i bambini e l’esercito partecipano a questa guerra tra vicini. Adottando uno schema narrativo che oppone frontalmente dichiarazioni provenienti da un campo e dall’altro i due registi sono riusciti di fatto a filmare la coscienza lacerata di un intero paese. Tra i protagonisti del film figura Yehuda Shaul,ex militare israeliano,fondatore dell’associazione Breaking the Silence. A fargli da contraltare nel film figura David Wilder,portavoce dei coloni che afferma: “non considero Yehuda Shaul un militare. Yehuda Shaul in qualsiasi paese normale verrebbe processato per tradimento e impiccato. Sfortunatamente Israele non ha ancora raggiunto questo livello di giustizia”.
Recensione: I due registi sono riusciti a realizzare un film che senza puntare all’enfasi o alla complicità ideologica possiede il merito indiscutibile di offrire alla riflessione una situazione che torna a occupare le pagine dei quotidiani solo in occasione di tragedie o recrudescenze del conflitto. Attraverso uno stile sobrio e preciso nel mettere in scena una violenza devastante,Amati e Natanson offrono un contributo forte e chiaro alla causa della pace.

Daniela Deidda

891 eventi pubblicati

123 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 24/10/2020 al 14/11/2020
Cagliari
dal 18/07/2020 al 04/10/2020
Nuoro
dal 27/06/2020 al 17/10/2020
Orani
dal 06/10/2020 al 11/10/2020
Carbonia
dal 30/09/2020 al 29/12/2020
Cagliari
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español