Italia Eventi 24
LinguaIT
PULIAMO LA SELLA 2022, RACCOLTA 1 TONNELLA DI RIFIUTI DA 200 VOLONTARI
Cagliari

MOmenti a Cagiiari per Puliamo la sella 2022

La giornata è caldissima ma gli oltre 200 partecipanti che affollano Marina Piccola, per la manifestazione cagliaritana “Puliamo la sella 2022“, hanno il sorriso di chi sta andando a una festa. O di chi sta facendo qualcosa di grande.

I dati daranno ragione di questa gioia diffusa. In chiusura del quarto anno dell’evento di clean up collettivo, promosso dalla Fondazione Medsea per ripulire spiaggia, mare e fondali attorno a La Sella del Diavolo, saranno infatti portati via rifiuti per una tonnellata. Un grandissimo e felice lavoro di squadra coordinato dal biologo marino Andrea Alvito, appunto del team di Medsea, la fondazione che lavora per la tutela degli ecosistemi marini e costieri del Mediterraneo e la protezione del patrimonio culturale.

“È un evento fondamentale, di partecipazione di cittadini più o meno giovani e di sportivi: è forte la voglia di fare qualcosa di concreto per l’ambiente, anche per tutelare la fauna marina”, spiega ai microfoni di SE24 il presidente di Medsea Alessio Satta (video in coda all’articolo). L’edizione di quest’anno è dedicata alla tartaruga marina, specie seriamente minacciata dall’inquinamento da plastiche nei mari. Complessivamente nel Mediterraneo finiscono 229 mila tonnellate di plastiche l’anno. Per capire meglio: come se, quotidianamente, 500 container scaricassero in acqua il proprio contenuto. E si stima che nel bacino mediterraneo ci sia oltre un milione di tonnellate di plastica che minaccia la fauna marina tra intrappolamento, ingestione e soffocamento.

“La tartaruga marina è usata come indicatore della distribuzione delle plastiche nel Mediterraneo”, spiega a SE24 Elisa Mocci, funzionario regionale al Coordinamento della Rete regionale fauna marina che conta sei centri regionali per il recupero o per il primo soccorso (Area Marina Protetta Capo Carbonara, Area Marina Protetta Isola dell’Asinara, Area Marina Protetta Capo Caccia – Isola Piana, Area Marina Protetta Tavolara – Capo Coda Cavallo, Area Marina Protetta Penisola del Sinis – Isola di Mal di Ventre e Centro “Laguna di Nora”). In questi centri, secondo i dati della rete regionale nel 2021 sono stati soccorsi 66 esemplari (erano stati 42 nel 2020 e 40 nel 2019) grazie alle maggiorni segnalazioni da parte di comuni cittadini (ai numeri per le emergenze 1530 e 1515).

Puliamo La Sella 2022, iniziata nel 2018 dentro il progetto Plastic Free Med, ha il patrocinio del Comune di Cagliari e della Regione, all’interno dell’Europe Maritime Day con Europe Direct Sardegna.

Una mezza giornata intensissima, che ha trovato spazio anche per laboratori destinati ai giovanissimi, e resa possibile grazie a una robusta rete di associazioni. Una dozzina e non solo sportive: l’associazione studentesca Reset Cagliari, Scuola di Kayak Olè Kayak, Isula Fishing Club, TuttiInSup, Tribune Amsicora Stadium, Cooperativa Golfo degli Angeli, Subaquadive Service Diving Cagliari, Upside Down Sardinia, ASD “Bike Lab”, Seaworld Diving Center, E-boats Sardinia. La missione è compiuta ma non si può abbassare la guardia.

Manuela Vacca

 

Video

SardegnaEventi24.it

SardegnaEventi24.it

401 eventi pubblicati

55 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español