Italia Eventi 24
LinguaIT
A Bolu
Presentato a Cagliari il docufilm sul canto a tenore

"Il canto a tenore è un'espressione di quattro persone che cantano insieme: solista, bassu, mesu boghe, e contra. Il solista canta una poesia, gli dà una melodia, un’interpretazione personale, una nota chiave, e il tenore risponde all'accordo". (Franco Davoli e Antonio Garippa)

“Il canto a tenore è un’espressione di quattro persone che cantano insieme: solista, bassu, mesu boghe, e contra. Il solista canta una poesia, gli dà una melodia, un’interpretazione personale, una nota chiave, e il tenore risponde all’accordo”.

Comincia così, con la semplice definizione dei cantori orgolesi Franco Davoli e Antonio Garippa, “A bolu”, docufilm sul canto a tenore appena ultimato per la regia di Davide Melis e prodotto dalla società cagliaritana Karel.

Realizzato grazie a un contributo sul bando IdentityLAB dell’Assessorato regionale alla Cultura della Regione Sardegna, è stato pensato non come un’enciclopedia di gruppi e stili, ma piuttosto come un racconto corale nato direttamente dalla voce dei suoi protagonisti, uomini e ragazzi di tutta la Sardegna che lo hanno ereditato, lo praticano e lo tengono vivo ogni giorno, soprattutto lontano dai grandi palchi e dalle esibizioni di spettacolo. “Il tenore è questo – prosegue Garippa nell’introduzione del film – è cantare in un bar, dopo una cena tra amici, è cantare quando se ne sente il desiderio, senza forzature e per il piacere di cantare”.

Il racconto di “A bolu” si snoda attraverso le parole dei cantori che lo presentano nei suoi molteplici aspetti: il valore all’interno delle comunità, la sua evoluzione tra passato, presente e futuro, le differenze tra i paesi che rendono ogni gruppo unico, l’amicizia e l’armonia tra le voci. Tra aneddoti, ricordi, opinioni personali e punti di vista condivisi il docufilm ci presenta un mondo complesso e praticato da persone diversissime, dai pastori agli operai, dagli impiegati agli insegnanti, dagli studenti ai disoccupati tra giovanissimi, adulti e anziani (e persino bambini, come il tenore Sos Isteddos di Pattada). Ciascuno con la sua storia, le sue esperienze, il suo vissuto personale.

Girato nelle comunità dove il canto a tenore é vivo e praticato, il film si sviluppa visivamente attraverso tre diversi registri stilistici: quello dei canti, ambientati in location suggestive ma sempre rappresentative delle tematiche trattate, senza mai indulgere a spettacolarizzazioni o ‘flolklorismi’; quello delle parti dialogate, dialoghi corali costruiti in maniera tale da dare allo spettatore la sensazione di partecipare alla discussione; e quello delle riprese aeree, che danno modo di poter apprezzare le bellezze del territorio ma soprattutto di ‘spostarsi’ all’interno del racconto, seguendo il ‘volo’ metaforico e lirico dei versi e della musica”.

“Il docufilm ‘A bolu’ è il racconto di una pratica poetico musicale viva e fortemente radicata nelle singole comunità delle quali è espressione – così Sebastiano Pilosu, direttore artistico e scientifico del progetto – Lontana dall’immagine stereotipata e folcloristica, appare una realtà complessa e affascinante, dalla quale emerge l’alto grado di consapevolezza del proprio fare dei protagonisti, un dibattito interno vivace, capace di ironia e autoironia. Non una semplice eredità del passato ma piuttosto il risultato di azioni e scelte individuali e collettive coscienti e ricercate che si esprime all’interno di un sistema di valori poetici e musicali condivisi, per creare sempre nuova poesia e nuova musica. È il racconto di una maniera di fare musica che non può prescindere dalle persone, dalla loro storia e dalle loro individualità, dall’interazione tra i cantori e la comunità. ‘A bolu’ descrive così non una realtà statica e prefissata ma piuttosto una situazione in continuo divenire, nell’inafferrabile ‘volo’della sua immaterialità”.

Guarda gli altri video

Galleria fotografica

Documenti Allegati

Tore Cubeddu

2 eventi pubblicati

2 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español