Pinacoteca comunale Contini foto della Pinacoteca

Nella foto (della Pinacoteca) alcune delle opere esposte

Dopo la chiusura dovuta a lavori di manutenzione, domenica 6 novembre 2022, a Oristano, riapre la Pinacoteca comunale Carlo Contini.

Gestita dalla Fondazione Oristano e situata nel complesso dell’Hospitalis Sancti Antoni, ospita numerose opere tra le quali quelle del lascito di Giovanni Battista Sanna Delogu (Ghilarza 1895-1970) che, nel 1969, donò oltre cinquanta opere quale nucleo iniziale per l’istituzione di una Pinacoteca della pittura sarda.

Pose un’unica condizione: vedersi ricordato, assieme alla consorte, all’interno della stessa. Un’opera di Giuseppe Biasi, quelle di Antonio Ballero, di Felice Melis Marini, di Mario Delitala, di Carmelo Floris, di Pietro Antonio Manca testimoniano una rara sensibilità e una sicura competenza collezionistica nell’individuazione delle personalità che meglio hanno rappresentato l’arte della prima metà del Novecento nell’Isola.

Sono inoltre presenti opere di Francesco Ciusa, Melkiorre Melis, Carmelo Floris, Giovanni Marras, Foiso Fois, Carlo Contini, Dino Fantini, Antonio Atza, Ermanno Leinardi, Antonio Corriga, Antonio Amore, Maria Lai e Pinuccio Sciola, in parte anch’esse appartenenti alla Collezione Sanna Delogu, in parte pervenute tramite acquisizioni mirate da parte del Comune o frutto di altre donazioni.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap