Immagine dell Fondazione Mont'eprama

L’incontro fra arti, culture, esperienze e modelli di divulgazione scientifica, in una commistione già apprezzata nell’estate appena trascorsa, sarà ancora una volta il filo conduttore dei Festival che animeranno l’estate 2023, proposti dalla Fondazione Mont’e Prama tra Cabras e il resto dell’Oristanese, con importanti vetrine che saranno messe a disposizione di tutti i siti archeologici dell’Isola.

Venendo incontro a una richiesta arrivata dagli operatori economici del Sinis, il Consiglio di amministrazione della Fondazione ha varato il calendario degli eventi del 2023, mettendo così il sistema dell’accoglienza e delle produzioni locali in grado di operare una adeguata programmazione.

La seconda edizione del Festival internazionale dell’Archeologia “L’Isola dei Giganti” si svolgerà dal 27 giugno al 2 luglio 2023 a Cabras, con prefestival (sul modello di quanto accaduto lo scorso anno a Barumini) in un sito archeologico dell’Oristanese. Epicentro degli eventi sarà il parco del Museo civico di Cabras, con appuntamenti che saranno previsti anche a Solanas e nei siti archeologici.

Il format resta quello che ha avuto successo nella prima edizione: divulgazione scientifica e musica di qualità si alterneranno, in stretto dialogo fra culture e lingue. Nel corso dell’edizione 2023 in ogni serata è prevista la presenza di un territorio ospite, che potrà mettere in vetrina le sue attività nel campo della valorizzazione dei beni archeologici: un modo di proseguire nella costruzione di reti diffuse tra la Fondazione e le altre realtà dell’Isola.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap