Nick-The-Nightfly-

Prosegue la rassegna Pula dimensione estate 2022. Domenica (7 agosto) è protagonista Nick The Nightfly, in concerto alla Torre di Cala d’ostia, sulla costa di Santa Margherita, a meno di dieci chilometri da Pula, sempre con inizio alle 21.30 e accesso gratuito.

Nato a Glasgow, in Scozia, nel 1957, ma in Italia da quasi quarant’anni, Nick The Nightfly (al secolo Malcolm MacDonald Charlton) nella sua carriera di cantante e musicistaconta tre album a suo nome e quattro insieme alla Monte Carlo Nights Orchestra, la big band da lui fondata, compreso “Swing with Sting”, il disco uscito l’anno scorso a giugno, registrato dal vivo al Blue Note di Milano, del quale è direttore artistico dal 2003.

Voce storica della radiofonia, è ideatore e conduttore da oltre trent’anni di Monte Carlo Nights, il popolare programma musicale in onda sulle frequenze della radio italo-monegasca, nel quale ha ospitato e intervistato stelle di primo piano nel panorama musicale mondiale: da Sting a Pat Metheny, da Peter Gabriel a Ryuichi Sakamoto, da Brian Eno a David Sylvian, da Herbie Hancock a Miriam Makeba, a Caetano Veloso, a Wayne Shorter, tra i tanti. Domenica sera, Nick The Nightfly, sarà accompagnato da Jerry Popolo al sassofono, Claudio Colasazza al pianoforte, Francesco Puglisi al contrabbasso e Amedeo Ariano alla batteria.

Giovedì 11 agosto il prossimo appuntamento in calendario per Pula dimensione estate: di scena in piazza del Popolo i Papik, progetto nato nel 2009 dal compositore, pianista e arrangiatore Nerio Poggi. La rassegna è proposta dal Comune di Pula per l’organizzazione della cooperativa FPJ – Forma e Poesia nel Jazz con il Bflat.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap